Aumentano le spiagge da sogno in Italia, 368 le bandiere blu

Lardinelli: “Le nostre imprese sempre in prima linea in difesa della qualità delle coste attraverso un’offerta di eccellenza”

 

 

Aumentano le spiagge da sogno in Italia ed in questa 32/a edizione di consegna delle bandiere blu la sorpresa è la Campania, che scalza le Marche e si piazza al terzo posto dopo Liguria e Toscana per numero di Comuni premiati dalla Fondazione per l'educazione ambientale (Foundation for Environmental Education - Fee).

 

Non solo qualità del mare ma anche gestione del territorio, impianti di depurazione, gestione dei rifiuti, vivibilità in estate, valorizzazione delle aree naturalistiche sono fra i 32 criteri da rispettare del Programma della Fondazione. Quest'anno, le spiagge con acqua cristallina lungo lo Stivale hanno raggiunto quota 368 (342 nel 2017), pari al 10% di quelle premiate a livello mondiale; 175 le località di riviera (163 l'anno scorso) dove sventola la bandiera Fee (16 i nuovi ingressi e 4 le uscite) con la Liguria in vetta, seguita dalla Toscana e dalla Campania che ha dunque superato le Marche scesa in quarta posizione.

 

 

 

“Registriamo con soddisfazione, anche per quest’anno, la crescita delle bandiere blu assegnate alle nostre spiagge per il 2018 - afferma Vincenzo Lardinelli, presidente FIBA Confesercenti. E’ un dato certamente positivo che conferma l’impegno della nostre imprese, sempre in prima linea in difesa della qualità delle coste italiane e della gestione sostenibile dei territori, attraverso un’offerta di eccellenza, a livello internazionale, dei servizi turistici in località di mare. Un sistema turistico balneare con una storia antica, che rappresenta la principale attrattiva del nostro turismo. Per questo, il nostro auspicio è la formazione, il prima possibile, di un Governo in grado di fornire certezze legislative al fine di dare sicurezza di lavoro e di sviluppo a questo settore”.

 

 

Documenti Allegati