Compensi Siae 2017 – nuovo accordo quadro

per l’utilizzo del repertorio musicale in stabilimenti balneari

La convenzione innovativa stipulata con la Siae riguarda sia l’attività di animazione sulle spiagge che i nuovi parametri per i compensi dovuti per la musica d’ambiente negli stabilimenti balneari.

 

Di seguito l’accordo quadro nella sua interezza con le tabelle dei compensi 2017, rammentando che per “animazione” si intende l’utilizzazione di opere musicali, non dal vivo, in accompagnamento alle attività offerte gratuitamente ai clienti, e senza somministrazione di alimenti e/o bevande, nel corso della mattinata e/o pomeriggio, fino alle ore 19,00 quali ginnastica, fitness, aerobica, corsi di ballo in spiaggia o in acqua.

 

Per “musica d’ambiente”, invece, l’utilizzazione mediante strumenti sonori di opere della Siae, quale sottofondo accessorio all’attività dello stabilimento e senza costituire richiamo ed attrattiva per la clientela.

Sono pertanto escluse, da queste tabelle, le attività di intrattenimento (ballo e concertino) in qualunque modo organizzate.

 

Alle imprese balneari associate alla nostra Federazione, dietro presentazione di un certificato di iscrizione valido per l’anno in corso, verrà concessa una riduzione del 25% sui compensi riportati dalla tabella n. 1 e 2 per la musica d’ambiente e una riduzione del 10% sui compensi riportati dalla tabella n. 3 relativi all’attività di animazione.