Riviera romagnola: stabilimenti balneari e agenzie turistiche, prestiti a tasso zero

La Cassa di Ravenna Spa, Confesercenti Ravenna, Confesercenti Cesena, Confesercenti Forlì e Creditcomm hanno sottoscritto un innovativo accordo, per l'attivazione di finanziamenti a tasso zero, a sostegno delle imprese che gestiscono le attività degli stabilimenti balneari, dei parchi giochi e delle agenzie di viaggio che hanno sede nei Comuni della Riviera romagnola.

 

Allo scopo la Cassa di Ravenna Spa ha costituito un nuovo plafond con scadenza 30 settembre 2019. Le caratteristiche del finanziamento sono riservate a tutte le imprese aderenti a Confesercenti Ravenna, Confesercenti Cesena e Confesercenti Forlì, associazioni operative nel settore del commercio, del turismo e dei servizi.

 

Ampie e diversificate le spese ammissibili ai finanziamenti - stabilimenti balneari e agenzie turistiche, prestiti a tasso zero agevolati: riguardano opere di ripristino e di adeguamento degli impianti e degli eventuali immobili, il riammodernamento e/o acquisto di attrezzature, impianti per il risparmio energetico, il ripascimento degli arenili, il ripristino di ombrelloni e lettini, le attrezzature ludiche per bambini, i costi di ristrutturazione edile dello stabilimento, la sistemazione e il rifacimento di giardini ecc.

 

E' intenzione della Cassa dare nuovo impulso ed energia al tessuto imprenditoriale locale, dando la possibilità alle imprese di azzerare il costo del credito. II finanziamento, attraverso mutui chirografari fino ad un importo max di 100.000,00 euro, a tasso zero e senza alcuna spesa di istruttoria bancaria, per la durata massima di 60 mesi, sarà erogato alle imprese associate a Confesercenti Provincia di Ravenna, Confesercenti Cesena e Confesercenti Forlì.

 

Stralcio da IlRestodelCarlino di Cesena