Salerno Fiba e Confesercenti sul maltempo: Ingenti i danni subiti, subito un tavolo di concertazione

Chiedono lo stato di emergenza e l’attivazione di interventi a difesa delle coste e a sostegno del tessuto economico sociale il presidente regionale della Fiba Campania, Raffaele Esposito ed il presidente regionale della Confesercenti Campania Vincenzo Schiavo che hanno scritto al governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca e ai sindaci dei comuni costieri.

 

Recentemente,infatti, il Consiglio dei Ministri ha deliberato l’estensione degli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza per i comuni colpiti dall’eccezionale ondata di maltempo, con un finanziamento pari a 100 milioni dieuro, di cui 2.357.094,62 euro spettanti alla Regione Campania.

 

La Fiba e la Confesercenti chiedono ai vertici di Palazzo Santa Lucia l’attivazione di untavolo di concertazione e di lavoro con la presenza attiva dei Rappresentanti di categoria, al fine di individuare tempestivamente le aree maggiormente compromesse da queste mareggiate che hanno creato danni ingenti alla costa del Cilento e alla provincia di Salerno.

 

«L’emergenza è purtroppo reale e critica.Interi tratti di spiaggia sono state azzerati dalla violenza del mare e ilsedimento sabbioso è ormai un ricordo lontano», hanno dichiarato Esposito e Schiavo secondo cui «esperti del settore, pensano che con un’azione di apporto terrigeno dai fiumi, questo fenomeno erosivo possa attenuarsi e far ritornare la sabbia lungo le nostre meravigliose coste; è questo uno degli aspetti di ingegneria naturalistica che più ci interessa poiché legato ad aspetti di sostenibilità ambientale, ma anche e soprattutto sociale ed economica, che unitamente ad altre progettualità concertate e condivise nel rispetto delle aree omogenee, potrebbero essere portati al Tavolo istituzionale.

 

Stralcio da cronachesalerno.it